Studio Bruper

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
E-mail Stampa PDF

BENEFICI ECONOMICI DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ESEMPIO INDICATIVO

• Potenza impianto solare: 10 kWp (potenza di picco)
• Produzione annua in Nord Italia (dedotta di perdite medie): 11.500 kWh
• Incentivo concesso annualmente: 11.500 (kWh/anno) x 0,42 (€/kWh) = 4.830,00 €/anno ---> essendo l’impianto al di sotto dei 200 kWp è possibile effettuare lo “scambio sul posto” dell’energia elettrica.
• L’energia auto consumata, cioè non prelevata dalla rete ma prodotta dall’impianto fotovoltaico, sarà abbuonata dal produttore (es. Enel) e si potrà quindi avere un risparmio di circa: 11.500 kWh x 0,18 €/kWh (costo medio elettricità) = 2.070,00 € che andranno sommati come risparmio ai 4.830,00 € suddetti, quindi 4.830 + 2.070= 6.900,00€/anno.

• Il prezzo medio di un impianto da 10 kWp senza accessori particolari e con caratteristiche di installazione normali, chiavi in mano, è di circa 65.000 euro i.c.
Considerati i conti suddetti, il costo dell’impianto viene ammortizzato in meno di 10 anni; rimarrebbero quindi altri dieci anni (la durata del conto energia concessa dallo Stato è di 20 anni) durante i quali l’impianto produrrà un introito per il suo utilizzatore.

• E’ molto semplice ora calcolare il guadagno dell’investimento dopo 20 anni: 6.900 (€/anno) x 20 anni = 138.000,00 € ---> 138.000 – 65.000 = 73.000,00 €

• LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PUO’ ESSERE VISTA COME UN VERO E PROPRIO INVESTIMENTO FINANZIARIO AL PARI DI TITOLI DI STATO O SIMILARI A TASSO FISSO, MA CON UN GUADAGNO NETTAMENTE MAGGIORE (9 – 12 % ANNUO).

• Occorre ancora dire che non si esaurisce tutto qui, in quanto la vita media di un impianto può essere notevolmente più lunga (vita media 35 anni) ed il suo decadimento di rendimento è minimo, quindi dopo i 20 anni di fine del conto energia l’impianto potrebbe continuare a produrre energia elettrica per altri 10 o 20 anni, rendendo ancora in termini economici.

 

Cos'è un impianto fotovoltaico



Previsioni meteo per tutti i comuni italiani e località turistiche
19°C
Roma
Sereno con innocue velature
Umidità: 69%
Vento: 2 nodi variabile






Notizie Flash da Repubblica.it

Green economy, un motore con 1300 aziende

ENTRO IL 2014 COTA E FASSINO VOGLIONO CREARE CON L’AIUTO DI BRUXELLES E LA COLLABORAZIONE DEL POLITECNICO UN CENTRO DEDICATO ALLA RICERCA SULLE ENERGIE ALTERNATIVE. MA NON E’ L’UNICO PROGETTO SU CUI REGIONE E COMUNE PUNTANO PER FARSI SPAZIO NEL SETTORE

Torino L ontani per formazione e ideologia, il sindaco di Torino Piero Fassino e il presidente della Regione Roberto Cota sembrano accomunati nella sfida per una città e un Piemonte «sempre più verdi». Che non appare come un semplice slogan. Qualche mese fa, con il rettore del Politecnico Marco Gilli, Fassino e Cota hanno annunciato la nascita di un «Energy center»: un centro, la cui prima parte dovrebbe essere pronta nel 2014, dedicato alla ricerca e alle aziende che vogliono far crescere la propria quota “green”. Sorgerà negli spazi liberi di un vecchio insediamento industriale (la ex Westinghouse) e costerà 19 milioni tra fondi europei, risorse della Regione e stanziamenti della Compagnia San Paolo e Fondazione Crt (il Comune mette le aree). Ma uno degli obiettivi è ottenere la collaborazione finanziaria di partner privati. L’Energy center da un lato svolgerà

Leggi tutto...

Notizie Flash

Clini: «Nessun limite al fotovoltaico»

«Giusto diminuire le sovvenzioni, ma non ci deve essere
un tetto massimo alla produzione di energia solare»

VERONA - «Non ci deve essere un limite massimo alla produzione fotovoltaica in Italia». Questa frase del ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, ha scatenato un'ovazione nella gremita sala dove si sono tenuti gli Stati generali delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica in Italia, nella giornata inaugurale del Solarexpo 2012 a Verona, la più importante fiera italiana del settore. Applauso che ha sancito la rinnovata pace tra il ministro e il settore fotovoltaico, in rivolta da circa un mese a questa parte dopo la

Leggi tutto...