Studio Bruper

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

Generali

Di seguito sono riportati alcune regole principali da leggere e sottoscrivere con attenzione per la buona gestione della comunity.
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi

Solare

L'energia solare è l'energia associata alla radiazione solare e rappresenta la fonte primaria di energia sulla Terra che rende possibile la vita. Da questa energia derivano più o meno direttamente quasi tutte le altre fonti energetiche disponibili all'uomo quali i combustibili fossili, l'energia eolica, l'energia del moto ondoso, l'energia idroelettrica, l'energia da biomassa con le sole eccezioni dell'energia nucleare, dell'energia geotermica e dell'energia delle maree. Può essere utilizzata direttamente a scopi energetici per produrre calore o energia elettrica con varie tipologie di impianto.Sulla Terra il valore di tale energia (a livello locale o globale, giornaliera, mensile o annuale) si può calcolare come il prodotto tra l'insolazione media, l'eliofania nell'intervallo di tempo considerato e la superficie incidente considerata.
L’impianto fotovoltaico è un impianto per la produzione di energia elettrica mediante conversione diretta della radiazione solare, tramite effetto fotovoltaico. Il dispositivo di base all’interno di un pannello fotovoltaico è dato da un insieme di celle fotovoltaiche le quali possono essere di silicio monocristallino, policristallino o amorfo. Il silicio, essendo un materiale semiconduttore, attira i raggi solari (detti anche raggi fotonici) sprigionando elettroni che generano quindi energia elettrica. Un impianto fotovoltaico è principalmente composto da: un insieme di pannelli fotovoltaici, uno o più gruppi di conversione della corrente continua in corrente alternata, un apposito contatore adibito alla misurazione dell’energia prodotta, ed altri componenti elettrici minori. Per alimentare un sistema fotovoltaico è sufficiente laone dell’impianto fotovoltaico dipende dall’irraggiamento solare: più si va verso l’Equatore e più l’impianto produce e l’Italia fortunatamente per quanto riguarda l’irraggiamento solare gode di un’ottima posizione.
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi
il primo passo da fare quando si vuole installare un impianto fotovoltaico condominiale è fare riferimento alla principale fonte legislativa ordinaria in materia, cioè il d.lgs 29 dicembre 2003 n. 387, attuativo della dir. 2001/77/CE.
Sono seguite ulteriori leggi, tra cui la legge Comunitaria 2009 (n. 96 del 4 giugno 2010) in recepimento della Dir. 2009/28/CE che pone il vincolo, per il Governo, di estendere la DIA a impianti rinnovabili fino a 1 MW, e il D.M. 26 giugno 2009, che dà delle linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici (art. 6 co. 9 ed art. 5 co. 1 d.lgs n. 192/2005).
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi

Illuminazione pubblica a led

Il (LED) Light Emitting Diode ovvero i diodi ad emissione luminosa, stanno diventando sempre più comuni soprattutto negli ultimi anni da quanto è stata riscoperta la forza commerciale di questo tipo di illuminazione. Particolarmente adatta per dar luce agli interni nelle abitazioni, l'illuminazione a LED è più elevata (ben quattro volte di più) rispetto alle lampade tradizionali e, oltre ad essere molto più affidabile, i costi sono minori se rapportati alla maggiore longevità.
Illuminazione pubblica, ma quanto ci costi. Secondo una ricerca dell’Enea nell’ambito del Progetto Lumière, in Italia si sta superando il miliardo di euro l’anno per l’illuminazione pubblica. Inoltre, segnala l’associazione Cielo Buio, negli ultimi 15 anni il flusso totale di luce dell’illuminazione pubblica, in Italia, è raddoppiato «e ci situiamo su di un consumo medio pro capite di 107 kWh per abitante mentre la Germania è a 50 la nordica Gran Bretagna a 42; ci batte la Spagna con 116».
Il problema degli eccessivi consumi non riguarda solo l’Italia: come evidenzia sempre la ricerca Enea, il 70% del consumo globale di energia oggi proviene dall’utilizzo di energia consumata in città di cui il 50% è imputabile all’illuminazione degli spazi pubblici quali scuole, strade, parchi e uffici.
0 Argomento 0 Risposte Non ci sono messaggi

Chi è online

Totale utenti online :: 0 Utenti e 43 Ospiti Online
Legenda:  Amministratore Moderatore globale Moderatore Bannato Utente Ospite
  • Totale Messaggi: 0 | Totale Oggetti: 0
  • Totale Sezioni: 4 | Totale Categorie: 9
  • Aperti Oggi: 0 | Aperti Ieri: 0
  • Totale Risposte Di Oggi: 0 | Totale risposte di ieri: 0
Tempo creazione pagina: 0.539 secondi