Studio Bruper

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Presentazione

E-mail Stampa PDF

In un periodo di profonda crisi congiunturale emerge con forza, in controtendenza, la green economy la quale, oltre a dare una  prospettiva occupazionale (molti studi hanno dimostrato che investimenti nel campo dell'efficienza energetica e nelle fonti rinnovabili  comportano ricadute occupazionali superiori rispetto ad investimenti in settori energetici convenzionali – e già questo è un buon argomento per lanciare piani incisivi di efficienza energetica) contribuisce in maniera sostanziale al riorientamento strategico di alcuni settori industriali e alla nascita di start-up in grado di competere in un contesto in rapido mutamento.

Caratteristica strategica della green economy riguarda l'aiuto alla trasformazione delle economie e la capacità di rendere meno traumatico il passaggio al contesto che verrà imposto nei prossimi decenni dai vincoli energetico-ambientali. Tali vincoli non potranno che condizionare positivamente, soprattutto dal punto di vista strettamente ambientale, qualsiasi tipo di scelta economico/industriale/finanziaria impattando inevitabilmente sui conti dell'azienda. E' attualissima la scelta di molte aziende di rivolgersi al fotovoltaico come uno dei salutari aiuti al problema del costo del prodotto. Semplicemente stiamo parlando di quegli imprenditori che fanno del controllo di gestione uno strumento di successo e che si sono accorti della bontà della loro scelta andando ad incidere positivamente su una delle componenti fondamentali del costo di qualsiasi prodotto: l'energia. Senza trascurare quello che forse è l'aspetto più importante: l'impatto ambientale, l'ecologia che avanza.

Rapportando questi concetti alla realtà lombarda e mantovana in particolare non possiamo che rimanere allibiti di fronte a certe statistiche:

1.  per quanto riguarda la distribuzione percentuale di numero di impianti fotovoltaici troviamo Brescia come provincia con maggiore percentuale in Italia, e quindi in Lombardia, con 4,02 % di impianti laddove Mantova si colloca fra gli ultimi posti, non solo regionali, ma anche nazionali, con appena lo 0,77%.

2.  potenza installata: ancora una volta Brescia fa la voce grossa in Lombardia (Bolzano per l'Italia intera)con 3,02 %di potenza installata con Mantova fanalino di coda con appena 0,69%.

E si potrebbe continuare ancora a sciorinare dati preoccupanti e sconcertanti specie se si tiene conto dell'importanza strategica della provincia di Mantova (è l'unica in Italia a confinare con ben otto province!).

E' di buon auspicio, dunque qualsiasi tentativo atto a diffondere la cultura e l'importanza dello sfruttamento delle energie alternative, della green economy insomma. In questo contesto si colloca la collaborazione tra STUDIO BRUPER srl e AGROENERGIA LOMBARDA & CO.P.AGRI, associazione di categoria rappresentata dal dr. Alberto Benedusi allo scopo di favorire lo sviluppo delle energie alternative e conseguente risparmio energetico alle numerose aziende agricole del mantovano, e non solo. La collaborazione/partnership ha lo scopo di promulgare, diffondere, far capire l'importanza non solo ambientale ma anche e soprattutto economica degli impianti fotovoltaici.

E non stiamo pensando solo alle famiglie (vedersi azzerata una bolletta importante come quella della corrente elettrica è una cosa che fa gola a chiunque, dal reddito più alto a quello più basso) ma anche e soprattutto alle piccole e medie imprese, ossatura portante dell'economia nazionale e mantovana in particolare, le quali devono cominciare a prendere atto e coscienza che non si può più rimanere indietro e guardare gli eventi evolversi in senso economico ed ecologico al tempo stesso, specie se stiamo parlando del fotovoltaico perchè l'Europa, con i suoi interessanti incentivi erogati attraverso società apposite create in ogni stato comunitario (per l'Italia è il GSE, Gestore Servizi Elettrici), non aspetta, perchè l'Europa corre, corre verso il futuro, verso quel futuro già presente.

 

Cos'è un impianto fotovoltaico



Previsioni meteo per tutti i comuni italiani e località turistiche
19°C
Roma
Sereno con innocue velature
Umidità: 69%
Vento: 2 nodi variabile






Notizie Flash da Repubblica.it

E anche la green economy finisce in vetrina

SI MOLTIPLICANO GLI EVENTI SULL’AMBIENTE. LA 14ESIMA EDIZIONE SULL’ENERGIA SOLARE DALL’8 AL 10 MAGGIO SARÀ OSPITATA PER LA PRIMA VOLTA DALLA FIERA DI MILANO INVECE CHE A VERONA. E A GENNAIO BOLZANO ACCOGLIE KLIMAHOUSE

Valerio Gualerzi

Roma C on la “Strategia energetica nazionale” elaborata dal ministro dello Sviluppo Corrado Passera subito finita nelle secche di fine legislatura prima ancora di essere discussa, indicazioni importanti per capire tempi e direzioni della trasformazione del sistema elettrico italiano possono arrivare dalle fiere di settore. Eventi specializzati che in questi anni di affermazione della green economy hanno spesso indicato e anticipato il cammino della rivoluzione energetica in corso. Un ampio ventaglio di offerte che nel 2013 si arricchirà ulteriormente, segnando anche grandi novità come il trasloco di Solarexpo dalla storica sede di Verona. La 14esima edizione della grande esposizione dell’energia solare che lo scorso anno

Leggi tutto...